Dipendenze Alienanti

L’Angolo della Vita

Oggi sono in tanti a essere sempre più immersi nel proprio mondo virtuale attraverso i social o con giochi sempre più accattivanti, entrambi sistemi disegnati proprio per attrarre una sempre maggiore attenzione con incentivi alla fedeltà, e con la promessa di una vita più stimolante e intensa.

Questa realtà alternativa è potenzialmente alienante, ma tende a essere accettata perché si svolge nell’ambito della legalità, ed è protetta dal fatto che chi la propone sta semplicemente svolgendo un suo commercio, creando posti di lavoro e pagando le tasse.

Purtroppo i suoi effetti sono tanto invisibili quanto sistemici e sebbene sarebbe opportuno porci riparo attraverso un percorso di prevenzione, rimane il fatto che bisogna offrire una soluzione organica a coloro, famiglie e diretti interessati, che il problema lo vivono già, nel percorso formativo e poi nel mondo del lavoro.

La Fondazione aiuta dunque ragazzi che si rendono conto di aver bisogno al riguardo di sostegno, accogliendoli presso la sua sede di Ispica per ritrovare il normale interesse per la vita reale. Niente terapie, solo amore e attenzione accompagnati da stimolanti attività sia manuali e sia meditative, tutti ingredienti indispensabili per soppiantare l’abitudine a ricercare l’evasione dalla realtà come metodo principale di sopportazione della vita.